martedì 27 luglio 2010

Philip Linden e riorganizzazione Second Life

Pensando di fare cosa gradita alla comunità italiana di Second Life, grazie alla preziosa collaborazione della gentilissima Lakissy Kelberry (traduttrice) vi riporto la traduzione del post di Philip Linden pubblicato sul blog di Second Life al seguente indirizzo:

http://blogs.secondlife.com/community/features/blog/2010/07/16/update-on-strategy-and-call-for-in-world-meeting


Traduzione:

"Ciao a tutti,

Sono stato via per tre settimane fino al mio ritorno in CEO, e penso di dover accellerare un po' per cominciare a parlare costruttivamente con voi. Questo post è un aggiornamento su cosa stiamo per fare, ma anche per annunciare un meeting in-world dove approfondirò questo post e rispondere a più domande possibili. Oltre i contenuti di questo post e del meeting, spero di dar vita ad uno scambio franco e opportuno tra le compagnie e la community di Second Life. Potrete contare su altri nostri post nelle prossime settimane, focalizzando su questi specifici progetti. Questo è tempo di un grande cambiamento per noi: riduzione dell'organico e ristrutturazione della compagnia, un cambiamento nell'esecutivo della leadership, e grandi cambiamenti nella nostre pianificazione strategica e direzioni.

Quando ho parlato durante la celebrazione del settimo compleanno, ho detto che avevamo bisogno di demolire i muri, che in genere trattengono le persone dall'usare Second Life. Abbiamo creato insieme (Lindel Lab e la maggiorparte di voi che creano contenuti ed esperienze) una piattaforma divertente e mozzafiato esperienza sociale, creativa, educativa, e imprenditoriale. Ma non è tutto. Abbiamo ancora molto lavoro da fare per rendere questa esperienza accessibile alla maggior parte delle persone. Ad un alto livello, stiamo rallentando il lavoro, che noi pensiamo avevamo cominciato troppo presto e nel modo sbagliato, e rifocalizzando il nostro team e i progetti per migliorare le caratteristiche di base che sono importanti per i nostri utenti ed essenziali per le operazioni di Second Life. In più focalizzeremo sull'interazione con molti più input dalla community, in contemporanea alla crescita del mercato virtuale.

Ecco qui alcuni dettagli dell'attuale stato di questo processo di pianificazione:

All'interno del Lab, abbiamo usato l'espressione "back to basic", per focalizzare i nostri sforzi per riesaminare, riparare e dove necessario, ridisegnare le esperienze di base e i sistemi che sono il motore dell'esperienza Second Life. Il primo della lista dovrebbe essere un attacco al lag e al crach, chiaramente cose molto negative per i nostri utenti. Stiamo cercando di comprendere molto sul lag, come gli errori e i ritardi delle chat. Oltre la performance e i crash, dove possibile, creeremo le esperienze dell'utente base (come vestirsi, comunicare o se è la vostra prima sessione come nuovo utente), piu veloce, piu facile e piu divertente.

Dopo, stiamo considerando come bisognerebbe rapidamente innovare e migliorare Second Life per ricatturare e sostenere la leadership tecnologica che ci ha portato dove siamo oggi, ed è vitale portare l'esperienza del mondo virtuale alla maturità. Creando Second Life, abbiamo risolto molti problemi difficili in mumerose aree e poche persone sono state in grado di copiarci. Abbiamo bisogno di tornare ad essere i primi per inventare e consegnare le soluzioni che fanno evolvere i mondi virtuali - siamo ancora all'inizio di un immenso mercato. Ci sono un sacco di differenti lavori, ma nei termini che vi aspettate di vedere in cicli ridotti attraverso tutti i nostri sistemi e focalizzare sulle iterazioni rapide con molte comunnity come primi risultati di questi sforzi. L'altro punto chiave da raggiungere è quello di rendere il Viewer 2.x il migliore e il più usato Viewer di Second Life. Stiamo unendo gli sforzi all'interno del Lab per rendere questo Viewer il più performante e il più funzionale, indicato per tuti gli users, con la speranza che diventi il codice base fondamentale per lo sviluppo.

Abbiamo inoltre identificato il contenuto virtuale (sia dei beni che dei servizi) del mercato come chiave metrica per raccogliere i nostri successi. Ci sono 10 tra migliaia di imprenditori, creatori e commercianti che lavorano insieme su SL e hanno gia creato il piu grande mercato di item virtuali, esperienze con circa $600M aspettati per il 2010. Reindirizzeremo gli sforzi per migliorare e far crescere il mercato piu velocemente possibile. Rendere i contenuti e le esperienze dei creatori di successo è ciò che ultimamente guida la crescita di SL. Ottimizzare da fine a fine il processo di ricerca, prova, acquisti e uso dei beni virtuali sarà il nostro primo focus.

Faremo ogni sforzo per dare visibilità e continuare i miglioramenti in queste tre aree durante il resto dell'anno. Il cambiamento in piccoli cicli consegnabili dovrebbe meglio permettere il coinvolgimento e il feedback della community. Faremo i nostri cambiamenti, sviluppare il codice, e discutere i piani in apertura. Prima della fine di Luglio, intensificheremo dove è possibile parlare di più su queste pianificazioni e rispondere alle domande. Piu dettagli su come creare un grande gruppo insieme sarà trattato in un altro post.

Come nota finale, vorrei notare che non stiamo pianificando di cambiare SL per escludere alcune categorie di user. La nostra ristrutturazione del messaging attorno ai clienti, e le versioni web di SL sembrano erroneamente suggerire ad alcuni che pianifichiamo strettamente di focalizzare l'esperienza su un modello specifico e demografico. Non siamo noi. Stiamo riducendo gli sforzi che secondo noi sono state fatte nell'ordine sbagliato, ma quelle risorse saranno rifocalizzate sulla creazione di un singolo sistema effettivo che è migliore per tutte le categorie di user. Crediamo che noi per primi abbiamo bisogno di migliorare le esperienze del core che guidano SL, prima di lanciarci in differenti mercati.

Concludendo, Vorrei ringraziare la comunità di SL, e in particolare quelle personeche mi hanno supportato con messaggi ed email che ho ricevuto sin da quando sono tornato. Hanno contribuito per questi piani, e anche un modo per farmi sorridere. Se avete pensieri su SL che volete condividere con me, perfavore prendete queste e mail che seguono. Non posso dire che risponderò a tutti, ma ho stima di tutti bei pensieri che ho ricevuto."


Philip Linden

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails